Contatti aziendali

OPS S.r.l.
corso di Porta Vittoria, 47
20122 Milano
Tel. 02.40705812 (6 linee R.A.)formazione generale lavoratori

Eroghiamo corsi in aula a Milano e Roma ed in azienda su tutto il territorio nazionale.


Corsi formazione PES – PAV

Collegamenti veloci: vai al I nostri servizi per la sicurezza sul lavoro.

I corsi pes e pav sono rivolti a tutti quei lavoratori che in azienda svolgono lavori che hanno a che fare con impianti elettrici, fuori tensione o in tensione.

Il pes non è altro che una persona esperta con un’istruzione, conoscenza ed esperienza tali da essere in grado di analizzare i rischi che si possono correre in azienda e di evitare gli eventuali pericoli che l’elettricità può creare.

Il pav, invece, è la cosiddetta persona avvertita, avvisata da persone esperte in maniera tale da scansare i rischi che la presenza dell’elettricità sul luogo di lavoro può comportare. I corsi pes e pav devono essere obbligatoriamente seguiti da diversi soggetti in azienda.

Tra questi, si ricordi i Responsabili e gli Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione; il personale che ha bisogno di una conoscenza più approfondita delle tematiche che riguardano la sicurezza elettrica, come preposti, capi squadra, capi cantiere o gli stessi lavoratori; i manutentori e gli impiantisti elettrici che lavorano con impianti apparecchiature con tensione nominale fino a 1000 volt. Tal elenco non si esaurisce qui, ma comprende altre figure.

La norma CEI 11-27/1 prevede, in particolare, quattro di livelli di conoscenza ai fini della formazione in materia di elettricità. I corsi pes e pav forniscono prima di tutto le conoscenze teoriche per i lavori elettrici, come le principali disposizioni legislative in materia di sicurezza elettrica, gli effetti dell’elettricità sul corpo umano assieme ad alcuni cenni di primo soccorso o le informazioni riguardanti le attrezzature e i DPI da utilizzare, per evitare eventuali pericoli di natura elettrica. Si tratta del livello 1A. Con il secondo modulo (livello 1B) si forniscono pure le conoscenze pratiche nei lavori elettrici, con il terzo (livello 2A) quelle teoriche sui lavori sotto tensione (norme, criteri generali di sicurezza, attrezzatura e DPI…) e, infine, con il livello 2B s’informa il corsista su tutto ciò che riguarda i lavori in tensione.

Le conoscenze previste dalla normativa in materia di prevenzione dei rischi elettrici possono essere acquisiti sia frequentando corso interni all’azienda sia ricorrendo a una formazione esterna. Ѐ possibile, inoltre, far ricorso all’affiancamento con persone esperte (pes), o idonee (pei) cioè esperte pure nell’esecuzione di lavori elettrici sotto tensione, direttamente sul campo. Alla fine dei corsi sui moduli 2A e 2B, tenuti da organismi esterni all’azienda, deve essere rilasciato ai corsisti un attestato di regolare frequenza comprensivo della valutazione finale dei partecipanti. Dovere del datore di lavoro di un’azienda è assegnare per iscritto ai propri dipendenti le qualifiche riguardanti i lavori elettrici. In questa maniera, è possibile individuare chi tra questi lavoratori può eseguire i lavori elettrici fuori tensione e in prossimità, cioè i pes e i pav, e chi può eseguire quelli sotto tensione, cioè i pei.

Sconto 20% compilando il modulo

RICHIEDI UN PREVENTIVO!